gowns

A 50 anni da Marilyn Monroe

Ho già dedicato un articolo a questa donna, ma non mi stancheró mai soprattutto se a Forte di Bard , in Valle d’Aosta fino al 4 novembre c’è una mostra che celebra la trasformazione da pin-up a Venere del XX secolo: Marilyn, the last sitting. Bert Stern. E se a Firenze nel Museo Salvatore Ferragamo fino al 28 gennaio troviamo un’altra mostra dedicata a Marilyn ma la donna più fotografata, l’icona pop, la cliente fedele che ha reso celebri i suoi décolleté tacco 11 cm. Inoltre proprio la maison Salvatore Ferragamo la celebra regalando alle più appassionate una capsule collection che ripropone i modelli originali creati apposta per lei.

20120830-084114.jpg

20120830-084134.jpg

20120830-084152.jpg

20120830-084159.jpg

Oscar 2012

E’ proprio il caso di dire: “and the Oscar goes to….”, avete seguito anche voi la notte degli Oscar?? beh io mi son fatta una bella home web runway per dare il mio. E care Profæshioniste ho due donne a pari merito, e non c’è la Jolie che mi è sembrata troppo Belen Rodriguez al Festival di Sanremo 2012, chi sono?? JLo e Gwineth Paltrow entrambe in bianco, eteree, bellissime. Jennifer in Zuhair Murad, profondo scollo a V, maniche lunghe ma con aperture a delineare le spalle, righe bianche di paillettes alternate a righe color carne, leggero strascico, capelli raccolti e il gioco è fatto. Mentre Gwineth Paltrow ha scelto un abito del mio designer preferito Tom Ford, semplicissimo, scollatura asimmetrica, spalline e mantello lungo fino a terra ad incorniciare il tutto.

I just should say: “and the Oscar goes to ….”,  you also have seen the Oscars? Well I have made a good home web runway to give mine.  And dear Profæshionists two women tied, and there is no Jolie who seemed to me like Belen Rodriguez at the Sanremo Festival 2012, who they are? JLo and Gwineth Paltrow both white, ethereal, beautiful. Jennifer in Zuhair Murad, deep V-neck, long sleeves, but with openings to draw up the shoulders, white sequins stripes alternating with nude rows , light trawling,hair pulled up, and the game is done. While Gwineth Paltrow chose a dress of my favorite designer Tom Ford, simple,asymmetrical neckline, shoulder pads and long coat to the ground to frame it all.

Born To die

Elizabeth Woolridge Grant meglio conosciuta come Lana del Rey è l’artista del momento o meglio è il broncio del momento e non ha vergogna nell’ammettere la sua passione per l’alta moda. Un broncio bellissimo che ieri sera si è presentata ai Brit Awards 2012 di rosso vestita: un abito firmato Vivienne Westwood.

 

Roland Mouret

Nato a Lourdes in Francia, ma inglese d’adozione Roland Mouret ci regala degli abiti in stile new Forties davvero straordinari. Scelto anche dalla ex Posh Spice Victoria Beckam, non poteva passare inosservato.

 

Open Back

Sabato 15 gennaio al Beverly Hill’s Hotel si è svolto l’annuale appuntamento con i Golden Globes e la mia attenzione è caduta su alcuni abiti, molto casti all’apparenza, ma con una bella sorpresa. In particolare:

 

Clare Danes in J. Mendel

Julianna Margulies in Naeem Khan

Nicole Richie in Julien Macdonald

Di sicuro un MUST per la prossima stagione, così femminile e sexy questo OpenBack … da provare!

 

 

 

Translate »